Martedi 22 agosto 2017 18:41

Comune di Napoli contro De Luca, doppio attacco da de Magistris e Gaeta
Restano tesi i rapporti tra l'amministrazione de Magistris e De Luca, una serie di nuovi attacchi si sono consumati nelle ultime ore

08 maggio 2017



Volano gli stracci tra il Comune di Napoli e la Regione Campania. Anzi, per meglio dire, volano tra l'amministrazione de Magistris e il presidente De Luca. L'ultimo capitolo si è consumato questa mattina in occasione del giuramento di Ippocrate dei nuovi medici al teatro Augusteo. Il sindaco di Napoli ha sferrato una nuova stoccata all'inquilino di Palazzo Santa Lucia. «Ho assistito a tre inaugurazioni dell'Ospedale del Mare ma ho appreso che aprirà a fine anno. Non vedo segnali incoraggianti, in Campania assistiamo ancora a scandali e arresti. Sono ancora in attesa di un incontro con il presidente della Regione».

«La Regioni saldi i debiti»

Le parole di de Magistris arrivano a pochi giorni dalla durissima nota diramata dall'assessore al Welfare del Comune di Napoli, Roberta Gaeta, che ha invitato De Luca a saldare il debito di 12 milioni di euro dovuti dalla Regione. «Premesso che non viene dichiarata la fonte delle informazioni che afferma questo presunto taglio di otto milioni e mezzo, le politiche sociali non sono elemento da mercificare, sulla scia di una triste demagogia politica nella quale le responsabilità della Regione Campania vengono taciute». «La scelta di sostenere i cittadini più fragili è lasciata alla sensibilità dei Comuni: nonostante gli ingenti tagli dei fondi nazionali a Napoli, l'investimento nelle politiche sociali è una voce preponderante e strutturale del bilancio comunale», ha proseguito l'assessore.

«Vantiamo un debito da 12 milioni»

«Non basta? Certo - aggiunge -, ci piacerebbe investire molto di più. Forse il Governatore ha deciso di svolgere un ruolo istituzionale, saldando il debito di 12 milioni che la Regione ha maturato nei confronti del Comune di Napoli e che l'amministrazione locale, di anno in anno, anticipa per servizi essenziali?».  Le affermazioni di Gaeta sono arrivate dopo una serie di attacchi di De Luca nei confronti dell'amministrazione su alcuni presunti tagli alle politiche sociali.

© Riproduzione riservata