Martedi 22 agosto 2017 22:34

Consiglio regionale della Campania, gli stipendi dei dirigenti restano un mistero




NAPOLI - Restano avvolti nel mistero gli stipendi dei dirigenti del Consiglio regionale della Campania. Le indennità percepite dagli alti funzionari di Palazzo Santa Lucia non solo non sono consultabili online, dal momento che gli ultimi dati pubblicati sulla sezione trasparenza del sito istituzionale risalgono al 2013, ma a quanto pare risultano ignote perfino al dirigente dell’Unità speciale Trasparenza e Anticorruzione, Giovanni Corporente. Nella lettera di risposta alla richiesta avanzata dal consigliere regionale dei verdi Borrelli, che chiedeva di poter conoscere il quadro complessivo delle indennità di funzionari e dirigenti del Consiglio, Corporente infatti risponde sostenendo di aver già provveduto l’11 febbraio 2016 «a segnalare ai competenti dirigenti la mancata pubblicazione dei dati informativi concernenti le retribuzioni dei dirigenti per gli anni 2014 e 2015, nonché di altri dati informativi concernenti il personale, tra cui anche le dichiarazioni di rito dei dirigenti». Una sollecitazione che sarebbe rimasta in larga parte disattesa, dal momento che, scrive Corporente «il dirigente della unità Gestione del personale comunicava solo parzialmente alcuni dei dati informativi da me richiesti, e per i quali perdurava l’assenza della loro pubblicazione». Nonostante i continui solleciti, il responsabile dell’unità speciale Trasparenza e Anticorruzione ammette candidamente nella missiva di risposta che «a tutt’oggi perdura l’assenza di pubblicazione che, purtroppo, riguarda anche altra parte del flusso documentale da pubblicarsi ex lege». Motivo per il quale lo stesso Corporente avrebbe provveduto a far presente la situazione alle autorità competenti, allegando le sollecitazioni rivolte ad entrambi i dirigenti chiamati in causa e sistematicamente cadute nel dimenticatoio. © Riproduzione riservata