Giovedi 23 novembre 2017 21:35

Caldoro: «De Luca capo dei banditi». La replica: «Volgarità offende chi la usa»




NAPOLI - Bando al fair play, De Luca e Caldoro se le danno di santa ragione. Il tempo delle dichiarazioni edulcorate è finito: le elezioni si avvicinano e i toni, inevitabilmente, si alzano. La miccia l'ha accesa il Governatore uscente che, presentando la campagna elettorale a Città della Scienza, ha riservato una stoccata al principale ostacolo alla rielezione: «De Luca mi ha dato dello sciacallo solo perché ho detto che bisognava garantire la sicurezza a Salerno dove bande criminali uccidono per strada. Sarei uno sciacallo? Piuttosto lui mi sembra il capo dei banditi». «La volgarità offende chi la usa, non chi la subisce» ha replicato prontamente il candidato democrat allo scranno più alto di Palazzo Santa Lucia. Ma anche De Luca non usa mezzi termini per criticare il rivale, definito su facebook "Presidente Pinocchio". L'ex Sindaco di Salerno, nel frattempo, ha incassato la pronuncia del Tar che conferma la sua candidabilità e ne ha approfittato per rivolgere un invito all'elettorato pentastellato: «non disperdete inutilmente il voto: esprimete la voglia di rinnovamento dando sostegno e forza alla mia battaglia contro la politica politicante, clientelare e deludente». © Riproduzione riservata