Venerdi 22 settembre 2017 12:01

La sfuriata di de Magistris: «Renzi, te la devi fare sotto! Devi avere paura»




«Non sono in vendita, andate via, non siamo in vendita». Inizia così il video postato sulla pagina ufficiale di Luigi de Magistris. Il sindaco di Napoli uscente, candidato alle prossime elezioni, si è lasciato andare ad un comizio dai toni particolarmente coloriti. Il suo intervento, ripreso e postato sui social, è destinato a far discutere. «La poltrona di sindaco non è mia, ma è vostra - arringa alla folla -, il potere va spostato nelle assemblee popolari. Dal 5 giugno (giorno seguente le elezioni ndr), cambieranno tante cose, che neanche avete idea. Io non conterò più un cacchio, sarò un sindaco di strada». SIAMO INCORRUTTIBILI - «In questi anni hanno tentato di comprarci, ci hanno avvicinato, ma non sono riusciti a corromperci. Non ci stanno capendo più nulla, sono allo sbando e nulla capiranno. Quando non conosci l'onesta e l'amore per Napoli, non capisci». Poi rincara: «Dicono che sono con i centri sociali. Si, sono con i centri sociali. Non sono con Renzi, con Verdini, con la Valente, con Salvini, con Berlusconi. Non sono con loro, sono con la gente come te. Per gli altri non conti un ca**zo, ma per me conti tantissimo», dice rivolgendosi ad una persona in platea. RENZI ABBIA PAURA - Quando si arriva al capitolo del discorso dedicato al capo del governo, de Magistris si scatena e perde ogni freno inibitorio. «Non sono in vendita, andatevene a casa. Renzi vai a casa! Devi avere paura! Ti devi ca**re sotto! Ca**ti sotto! Napoli capitale, Granducato di Toscana dietro! Napoli capitale, Granducato di Toscana dietro. Dopo 150 anni siamo noi, il Sud ribelle. Napoli ribelle, Napoli ribelle», urla il sindaco, mandando in visibilio i propri sostenitori. © Riproduzione riservata