Sabato 18 novembre 2017 07:18

Elezioni Città Metropolitana di Napoli, maggioranza relativa per gli Arancioni di De Magistris




<strong>NAPOLI</strong> - Si è concluso alle 11.45 lo spoglio elettorale per l'elezione dei nuovi membri del consiglio della Città Metropolitana di Napoli. Forte l'affluenza alle urne degli aventi diritto al voto, 1537 totali, dei quali 1450 - il 94% - si sono recati a Piazza Matteotti per esprimere la propria preferenza.

La situazione che si è profilata qualche ora fa vedrebbe gli Arancioni di De Magistris ottenere nove seggi, contro i sette che spetterebbero al Partito Democratico e i cinque di Forza Italia. Ultimi della lista, sarebbero stati Ncd-Udc, il Movimento 5 Stelle e Noi Sud, che si sarebbero aggiudicati un seggio ciascuno, completando il cerchio.

Tuttavia la prima smentita risalirebbe a poco fa. Secondo l'agenzia di stampa Askanews, uno degli ultimi tre seggi se lo sarebbero aggiudicato i Verdi di Francesco Emilio Borrelli, con l'elezione in consiglio di Paolo Tozzi, capogruppo al Comune di Pozzuoli. Confermati anche i seggi aggiudicatisi dal Partito Democratico e da Forza Italia, ma sul sito ufficiale della Città Metropolitana non sono stati resi ancora noti i numeri e i nomi degli eletti.

Al momento le stime non sono ancora date per certe, ma la situazione dovrebbe essere quella pronosticata dai primi exit poll. Magra soddisfazione, in tal caso, sarebbe quella degli Arancioni, che si troverebbero costretti a dover dialogare con le altre parti in gioco per garantirsi la governabilità, anche se non sono ancora chiare le intenzioni del sindaco metropolitano, Luigi De Magistris.

&nbsp;

© Riproduzione riservata