Giovedi 24 agosto 2017 08:45

Caso Quarto, blitz dei carabinieri: perquisito Comune e casa del sindaco Capuozzo




QUARTO (NA) - Blitz questa mattina dei carabinieri di Quarto, in provincia di Napoli, nel Municipio e in casa del sindaco pentastellato Rosa Capuozzo, sebbene non sia indagata, per acquisire documenti nell'ambito dell'inchiesta su presunti infiltrazioni della camorra nell'amministrazione comunale. Il decreto è stato adottato dal pm della Dda di Napoli Henry John Woodcok e dai procuratori aggiunti Filippo Beatrice e Giuseppe Borrelli. Dall'inchiesta al momento non emerge alcuna compromissione del sindaco Capuozzo con la camorra. Indagato invece l'ex consigliere del Movimento 5 Stelle, Giovanni De Robbio per voto di scambio e tentata estorsione con l’aggravante di aver favorito soggetti dal profilo sospetto, come un imprenditore che per la Dda di Napoli manterrebbe rapporti con il clan Polverino. Nel frattempo, la Capuozzo, invitata anche da Beppe Grillo a dimettersi, deve ancora prendere una decisione in merito dopo aver trascorso una nottata insieme ai consiglieri. E mentre si attende la decisione cresce il malessere sul direttorio, accusato da diversi parlamentari di aver gestito male la vicenda e di aver preteso tardivamente le dimissioni della prima cittadina del Comune alle porte di Napoli. In particolare, diversi eletti lamentano la mancata condivisione di una vicenda che rischia di gettare ombre sull'intero Movimento. © Riproduzione riservata