Lunedi 20 novembre 2017 08:46

Block Bce e Rete antifascista contro Renzi, corteo di protesta in programma a Napoli




NAPOLI - "Renzi statte a' casa. Napoli non ti vuole!" è la nuova mobilitazione contro Jobs Act, Buona scuola e Sblocca Italia annunciata su facebook dal gruppo Block Bce e Rete antifascista napoletana in occasione della visita di Matteo Renzi a Napoli il prossimo 16 maggio per inaugurare la nuova linea della metropolitana di piazza Municipio. «Renzi vorrebbe venire a Napoli a fare l’ennesima passerella in periodo di campagna elettorale sulla pelle dei napoletani - spiegano - Una città dove la disoccupazione giovanile è al 60% e dove la devastazione ambientale del capitale è all’ordine del giorno saprà sicuramente accoglierlo. Forti di mesi di mobilitazione costante che ha avuto il merito di inquadrare le singole vertenze in una cornice politica più ampia e generalizzata di opposizione alle controriforme eseguite dai singoli stati europei in qualunque materia, dal welfare al lavoro, dallo sviluppo dei territori all'istruzione, e dettate dall'Unione europea». «Dopo le riuscite mobilitazioni - si continua a leggere nel loro comunicato - grazie all’unità ed il lavoro quotidiano dei compagni, del 18 (corteo per Davide Bifolco) e del 25 aprile non ci faremo trovare impreparati per la venuta del Presidente del consiglio. Lo avevamo detto che il 25 aprile era solo l'inizio. Una nuova resistenza è iniziata. Il 16 maggio Napoli scende di nuovo in piazza!». L'appuntamento quindi è con tutti i cittadini e movimenti che si oppongono a Renzi e a tutte le politiche economiche imposte dall'Unione europea il prossimo 16 maggio. Il corteo partirà da piazza Dante alle ore 09:00. © Riproduzione riservata