Domenica 19 novembre 2017 20:32

De Magistris: «Disposto a vedere Renzi. I 5 Stelle? Inconcludenti quando governano»




«Non è all'ordine del giorno alcun incontro con il presidente del Consiglio, ma sono assolutamente disponibile, se gli uffici di Palazzo Chigi dovessero chiamarmi, anche un quarto d'ora prima dello spettacolo». Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, garantisce la propria disponibilità ad incontrare Matteo Renzi. Entrambi saranno ospiti domani sera al teatro San Carlo per il gala in onore del tenore Jonas Kauffman. «Disponibile in qualsiasi luogo e in qualsiasi ora - afferma a Rtl 102.5 - ad avere un incontro con una agenda ristretta o ampia. Credo che il dialogo tra le istituzioni sia sempre e comunque importante. Poi possono rimanere anche posizioni politiche distanti, ma le istituzioni devono sempre dialogare». «Finora questa opportunità non mi è stata data - prosegue - ho chiesto, da circa due anni, un incontro al presidente del Consiglio». CRITICHE AI CINQUE STELLE - In campagna elettorale de Magistris aveva teso più volte la mano al Movimento 5 Stelle. Ora, però, le cose sono cambiate. Il primo cittadino napoletano riserva una serie di critiche ai pentastellati. «Alla prova del governo, cosa diversa dal mettere i 'mi piace', crollano - affonda de Magistris -. Dove stanno governando ci sono i distinguo, se non la pensi uguale ci sono le espulsioni. Vedo incoerenze nel Movimento 5 Stelle, assenza di umiltà - aggiunge - La Raggi, secondo me, sarebbe dovuta andare tra la gente che ha votato il Movimento e invece sono tutti chiusi nei direttori, nei minidirettori. Arriva Grillo e dice cosa fare». «E' il blog che decide, io lo so come funziona, non c'è autonomia - sottolinea - non sono d'accordo con il modo di fare politica del Movimento 5 Stelle». «Chi governa a Roma? Chi c'è dietro, una Spa, un guru? - conclude - e in tutto questo non una sola parola sull'amministrazione, ma solo una lotta interna di potere, la stessa che per anni loro hanno criticato nei partiti».