Sabato 25 novembre 2017 04:52

De Luca indagato, il giudice Anna Scognamiglio «Non conosco né il governatore, né Mastursi»




NAPOLI - «Non conosco assolutamente né De Luca, né Mastursi, né Vetrano con i quali non ho mai avuto contatti di alcun genere, né, quindi, ho loro mai chiesto, né potuto chiedere, alcun favore né per me né per mio marito». A dichiararlo mediante il suo legale Giovanbattista Vignola, il giudice Anna Scognamiglio, coinvolta nell’inchiesta per presunta corruzione col governatore Vincenzo De Luca e il suo ex capo staff. «Sono completamente estranea ai fatti - ha aggiunto nel corso di un'intervista a Repubblica - Se qualcuno, a mia insaputa, ha speso il mio nome, non ne ho alcuna responsabilità. Sono serena, e confido che la giustizia farà presto piena luce sulla verità dei fatti». Scognamiglio, napoletana, in magistratura da vent'anni, è considerata dagli addetti ai lavori un giudice serio e scrupoloso ha dichiarato  sulla sentenza del governatore della Regione Campania «La decisione favorevole a De Luca è stata assunta, all’unanimità, da tutti i componenti del Collegio Giudicante che era conforme a quanto già deciso in precedenza dal Presidente della Sezione ed è stata, poi, confermata integralmente, in sede di reclamo, da altro Collegio del Tribunale, ancora una volta, all’unanimità». © Riproduzione riservata