Martedi 26 settembre 2017 12:54

Primarie Napoli. Il Pd non procederà contro Borriello e Cierro, Bassolino: «Manca solo un premio»




NAPOLI - La commissione di garanzia del Pd di Napoli ha deciso l'archiviazione delle posizioni di Antonio Borriello e Gennaro Cierro per i fatti delle primarie del 6 marzo a Napoli. Borriello, consigliere comunale in carica, e Cierro, consigliere nella sesta municipalità, erano stati ripresi nel video di Fanpage relativo a quanto accaduto all'esterno di alcuni seggi in occasione della consultazione. La commissione ha deciso a maggioranza e il non luogo a procedere ha prevalso per 3 voti a 2, con un astenuto. «L'assoluzione, a maggioranza, delle persone filmate mentre distribuivano soldi fuori ai seggi è la coerente conclusione di una indegna vicenda. È autolesionismo irresponsabile e un regalo alle altre forze politiche. È mancato solo un pubblico elogio ma il premio verrà con le candidature». Così Antonio Bassolino, candidato sconfitto alle primarie, commenta l'archiviazione. © Riproduzione riservata