Martedi 22 agosto 2017 01:35

Il ministro Calenda su Bagnoli: «Andremo dritti anche senza de Magistris»




NAPOLI - «Dritti su Bagnoli anche senza de Magistris». Lo ha dichiarato il ministro allo Sviluppo economico, Carlo Calenda, a Mix24 su Radio 24. «Si va dritti, perché non possiamo più accettare la deresponsabilizzazione. Cioè quelli che sono nella posizione di dirti: così non mi va bene, però non ti dico come mi andrebbe bene. Io penso che bisogna tirare dritti, quella è una scommessa che, in senso diverso, una scommessa simile all'Ilva, della stessa importanza. Perché chi è stato in quella baia, io ci sono stato, sa che è uno dei posti più belli del mondo e va recuperato». Per Calenda «il sindaco ha bloccato e non è questo l'unico caso, ce ne sono tanti in giro per l'Italia e nello stesso modo bisogna vincere questa battaglia, proprio per dimostrare che la costruttività, cioè avere un piano e non solo un veto è una cosa che alla fine premia». «Io sono molto convinto di questo, gli italiani lo vogliono, penso che è una cosa che sentono come una cosa importante», ha concluso il ministro. © Riproduzione riservata