Lunedi 25 settembre 2017 08:07

Salvini a Napoli, Erri De Luca: «Servivano i pernacchi, non gli scontri»

14 marzo 2017



NAPOLI - «De Magistris ha fatto il sindaco di una città che non gradisce questa presenza e si è astenuto dall'accogliere. La manifestazione doveva finire con i pernacchi, non con gli scontri». E' quanto ha dichiarato lo scrittore Erri De Luca, sugli incidenti di sabato scorso.

Articoli correlati

Manifestazione contro Salvini, il corteo degenera in guerriglia
Manifestazione anti-Salvini, tre arresti. Fuorigrotta devastata
Salvini a Napoli, via ai processi per i protagonisti degli scontri
La verità di de Magistris: «Tutto è iniziato una settimana fa»
Salvini contro de Magistris: «Presto torno a Napoli per liberarla». Il sindaco: «Le sue politiche sono pericolose»

«Ci troviamo alla presenza di uno che aizza i peggiori sentimenti, che specula con paure, risentimenti e avversioni. Flautulenze verbali che andavano semplicemente spernacchiate. Mi sarei aspettato, invece del solito urto con la polizia,una pernacchia gigantesca».

© Riproduzione riservata