Venerdi 20 ottobre 2017 19:52

Penisola sorrentina, riunione con il commissario straordinario per la tutela del mare




SORRENTO - Si è tenuta ieri mattina, presso la sede dell’Ente d’Ambito Sarnese Vesuviano, la riunione voluta dal commissario straordinario, Vincenzo Belgiorno,  e dal consigliere regionale, Vincenza Amato, per fare il punto sulla questione relativa all'inquinamento del mare e mettere a punto le tante misure volte a prevenire quei fenomeni di inquinamento delle acque che si sono registrati durante la scorsa estate nei comuni della penisola sorrentina. L'incontron si è tenuto alla presenza degli amministratori  dei sei Comuni della penisola, nonchè dei rappresentanti della Gori, l'azienda che gestisce il Servizio Idrico Integrato dell'area territoriale in questione, e dell'esponente del movimento civico La Grande Onda, Raffaele Attardi. «Abbiamo esposto al professor Belgiorno i progetti attuati, in corso e da cantierare, finalizzati ad effettuare la separazione della rete fognaria nera e bianca - ha spiegato l’assessore all’Ambiente del Comune di Sorrento, Raffaele Apreda - Dopo quelle in via Correale, le opere di adeguamento della fognatura proseguono in queste ore in via Rota, e proseguiranno subito dopo Pasqua sulla stessa arteria». Interventi che, prosegue Apreda «mirano a scongiurare il pericolo del verificarsi di fenomeni di inquinamento come avvenuto lo scorso anno, con gravissime ripercussioni per l’industria turistica locale: parte degli interventi è effettuata dal Comune, e parte dalla Gori, che ringrazio per avere riconosciuto i grandi sforzi profusi da questa amministrazione sulla questione inquinamento. Un impegno avvalorato anche dalle decine di ordinanze indirizzate a privati, attività commerciali e turistiche, per intimare di regolarizzare gli impianti fognari». © Riproduzione riservata