Sabato 23 settembre 2017 02:24

Il post di de Magistris: «Grazie Napoli, ma occhio ai trabocchetti»
Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha pubblicato un lungo post su facebook in cui ha rimarcato la posizione anti Sistema della sua amministrazione

15 maggio 2017



«Napoli è sempre di più un luogo ricco di umanità, cultura, incontro tra gente del mondo, voglia di vivere». Inizia così il lungo post pubblicato su Facebook dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris. «Napoli alla riscoperta quotidiana di ogni forma di bellezza, Napoli in lotta per l'attuazione della Costituzione, Napoli che vuole rapidamente eliminare ogni forma di degrado e ridurre le marginalità, umane e materiali. Ho richieste di interviste dai media di tutto il mondo che vogliono comprendere che sta accadendo a Napoli, il segreto della rivoluzione. Il segreto è nei nostri corpi. Oggi mi sento di ringraziare Napoli ed i napoletani. Quello che accade è una storia di amore, quello forte che i napoletani sentono per la nostra Terra. Terra Nostra. Ma attenzione ! Il cammino è ancora lungo e pieno di insidie, trabocchetti ed ostacoli».

«Il Sistema ci ostacola»

«Siamo solo all'inizio di un percorso che porterà libertà ed occupazione. Ma il Sistema non vuole rinunciare a quello che ha perso. Perché - prosegue - noi lottiamo contro corruzioni e mafie di Stato. Dobbiamo rimanere uniti. Il popolo unito è più forte dei poteri forti. Quando il liberismo entra nella crisi profonda, come di questi tempi, utilizza soprattutto due leve: le guerre, per l'economia di guerra: arsenali svuotati per riempire nuovi arsenali. E la torsione autoritaria interna. Repressione del dissenso, violenza istituzionale verso i processi di innovazione e cambiamento». «Napoli però è stata liberata ed è contro ogni forma di violenza che tenta di arginare la progressiva liberazione di ogni spazio della nostra città. La rivoluzione non si arresta, ma si diffonde!», conclude de Magistris.

© Riproduzione riservata