Giovedi 24 agosto 2017 04:53

Operazioni anti camorra a Napoli, Alfano: «Nessuna tregua all’illegalità»




ROMA - «Altre due importanti operazioni, portate a termine oggi dalla polizia di Stato e dall'Arma dei carabinieri, con il coordinamento dei magistrati, hanno assestato un duro colpo al crimine organizzato». Così il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, ha commentato le operazioni di stamane a Napoli. «La polizia di Stato, coordinata dalla Direzione distrettuale Antimafia - ha spiegato - ha eseguito, 20 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei presunti affiliati al clan di camorra Sibillo-Giuliano-Brunetti-Amirante, tristemente noto come "la paranza dei bimbi", accusati di spaccio della droga e detenzione di armi da guerra. Nella stessa mattinata, una vasta operazione - ha aggiunto il ministro Alfano - condotta da oltre 150 uomini dei carabinieri di Cagliari ed eseguita in diverse province d'Italia e anche in Olanda, ha portato all'arresto di 27 persone accusate di spaccio nazionale e internazionale di stupefacenti, associazione a delinquere ed estorsione». «Questi risultati - conclude il titolare del Viminale - confermano che le forze dell'ordine non concedono tregua all'illegalità e ogni giorno è al lavoro per garantire la sicurezza dei cittadini e per dare loro una percezione più forte della sua presenza sul territorio». © Riproduzione riservata