Elezioni Comunali 2016, Mastella si candida a Benevento: «Salvini? È un cafone politico»




BENEVENTO - "A volte ritornano", così recita il titolo di un famoso libro di Stephen King, che sembra adattarsi bene al caso delle amministrative della città di Benevento, per le quali scenderebbe in campo Clemente Mastella, ex-ministro della giustizia, fedelissimo di Berlusconi e leader di Udeur. «Si, ho deciso di candidarmi, sarà una bella sfida» ha detto l'ex-deputato dell'allora Pdl, il quale sarà appoggiato da due liste civiche: una sarà Forza Italia, mentre l'altra sarà Udc. E la Lega? Si tira indietro. Infatti proprio ieri Matteo Salvini dichiarava che Mastella non sarebbe assolutamente un buon leader per il centro destra, ma l'ex-ministro di Berlusconi e Prodi sembra non lasciarsi intimorire «Salvini continua a dire che non appoggerà la mia candidatura a sindaco di Benevento. Lo ringrazio molto. Di certo guadagnerò di più senza il suo sostegno. Voglio dire a Salvini: chi ha mai chiesto a Salvini di sostenermi alle prossime amministrative con le sue parole?» e non gli risparmia una stoccata al fianco «Salvini è e resterà un leader dimezzato e, con i suoi atteggiamenti e con le sue parole a vanvera, come in questo caso, un cafone politico che a Benevento e al Sud non avrà mai fortuna elettorale,conoscendo il mio popolo». ©Riproduzione riservata