Lunedi 20 novembre 2017 22:17

Elezioni comunali Napoli, la Valente in tour: «Più investimenti nelle periferie»




NAPOLI - Continua la campagna elettorale tutta volta all'insegna di tour cittadini da parte della candidata sindaco per il Pd, Valeria Valente, che appoggiata dal ministro alle Infrastrutture, Graziano del Rio, dal candidato al consiglio comunale, Claudio Ferrara, dal coordinatore di Scelta Civica, Giovanni Palladino, e dal candidato alla presidenza dell'ottava municipalità, Opostolous Paipais, si è recata in giornata presso l'area-nord di Napoli. Una visita che ha fatto tappa nei quartieri di Chiaiano e Piscinola, concludendosi presso l'auditorium Fabrizio De Andrè, a di Scampia, e che si configura come un tentativo di non polemizzare con gli avversari, ma «di interagire con la cittadinanza - si legge in un comunicato - per illustrare progetti e proposte concrete per la riqualificazione e la valorizzazione delle periferie». Al messaggio di «Vengo in pace», la Valente si è recata in queste zone per elencare i punti programmatici della sua campagna elettorale: più investimenti per i quartieri dormitorio, rafforzati da politiche che mirino alla salvaguardia del diritto ad abitare e a quello all'istruzione. Così, in qualche modo, si possono riassumere le finalità del programma elettorale della candidata del Partito Democratico, che vuole lanciare «Un segnale forte per sostenere le famiglie meno agiate, nell’ottica di un riscatto culturale e sociale». Senza tralasciare ovviamente l'evergreen della disoccupazione, alla quale la Valente si approccia lanciando una sfida: più investimenti sul turismo da parte di imprenditori, concentrando la propria attenzione sullo scalo portuale, che negli ultimi anni ha subito grosse perdite economiche, oltre ad essere sottoposto ad un commissariamento reiterato negli anni e al quale non si è data ancora un'alternativa valida. ©Riproduzione riservata