Lunedi 20 novembre 2017 00:58

Rivoluzione De Magistris: da settembre una Napoli più vivibile. Pronte azioni legali contro il pedaggio in tangenziale




NAPOLI - E' un Luigi de Magistris sempre più determinato dopo l'annuncio di volersi ricandidare a sindaco di Napoli. Oggi sulla sua pagina Facebook è apparso un post in cui riassume tutte le principali azioni che il comune porterà avanti per la riqualificazione della città: «Durante questa estate rovente e difficile abbiamo lavorato e stiamo lavorando senza sosta per mettere in campo azioni che possano rendere sempre più vivibile la nostra amata Napoli. In aumento i lavori per manutenzioni di strade, piccole e grandi, immobili comunali, parchi, giardini, marciapiedi di tutti i quartieri di Napoli». Ma non si fermano qui le iniziative del comune: «A settembre aumenterà anche la raccolta porta a porta dei rifiuti, Molto del nostro lavoro, in tutti i settori, sarà concentrato nelle periferie. Mettiamo in sicurezza ciclo rifiuti, garantendo per sempre che Napoli non avrà mai inceneritori e discariche». Confermate le scelte strategiche con l'addio di Equitalia a gennaio ed in particolare l'intenzione di avviare le azioni legali «necessarie per giungere alla fine del pedaggio in tangenziale».Un rilancio tutto "Made in Naples" per il quale aggiunge «venivamo derisi da qualcuno». © Riproduzione riservata