Venerdi 20 ottobre 2017 05:24

Elezioni 2016 Napoli, Laboccetta lancia l’idea «un forum di centrodestra sulle comunali»




NAPOLI - Amedeo Laboccetta, ex deputato Pdl, ha lanciato l'idea di un forum sulle prossime comunali di Napoli cui invitare tutte le anime del centrodestra partenopeo: dagli ex colleghi di An Enzo Rivellini, coordinatore campano dei Popolari per l'Italia, Salvatore Ronghi, responsabile per le politiche del Lavoro di Fi e Marcello Taglialatela, deputato di Fratelli d'Italia, al candidato in pectore Gianni Lettieri, ex presidente degli Industriali partenopei, candidato nel 2011 alla guida di Palazzo San Giacomo e attuale capo dell'opposizione in Consiglio Comunale, sostenuto da quattro liste civiche e da molti esponenti di Fi sia a livello locale che nazionale. «Con gli amici dell'associazione "Polo Sud" - annuncia l'ex parlamentare - organizzerò nei prossimi giorni un forum sulle comunali e inviterò Taglialatela, Rivellini e Ronghi. Personalità con le quali ho condiviso anni di impegno, battaglie e militanza politica». Il presidente di "Polo Sud" condivide con Taglialatela perplessità sulla candidatura di Lettieri. Laboccetta ammette di aver avuto «quasi sempre aspri confronti» con il deputato di FdI ma sottolinea «questo non mi impedisce di comprendere molte sue perplessità circa l'individuazione del candidato sindaco del centrodestra a Napoli. Perplessità che arrivano quasi alle stesse conclusioni che, lungo differenti percorsi, avevo già nei mesi scorsi in solitudine espresso». Per  Laboccetta l'obiettivo è di «invitare tutti a fare un grande sforzo nel centrodestra per non perdere l'occasione di conquistare Palazzo San Giacomo: aprendo con tutti i soggetti in campo una riflessione sulla proposta politica, lanciando una campagna di ascolto per coinvolgere concretamente i cittadini, le associazioni, sindacati e soprattutto il mondo della cultura».«Chiederò all'editore Pietro Golia di moderare il dibattito e spero - aggiunge Laboccetta - che Gianni Lettieri vorrà partecipare al pubblico confronto. L'unità del centrodestra si può e si deve raggiungere nella chiarezza, alla luce del sole, rispettando la storia di tutti. Occorre restituire il primato alla politica. Perché soprattutto a Napoli, purtroppo da molto tempo, la politica sembra essersi eclissata. Sarà dura - conclude - ma abbiamo il dovere di provarci». © Riproduzione riservata