Mercoledi 18 luglio 2018 19:58

Esuberi in Anm, de Magistris: «Stiamo lavorando per consolidare l’azienda»

19 gennaio 2017

NAPOLI - «Non ci saranno esuberi. Anzi stiamo lavorando per consolidare l’azienda Anm, garantire i livelli occupazionali e migliorare il servizio. Comprendo le preoccupazioni dei lavoratori, ma stiamo lavorando per risolvere tutto anche in sinergia con la Regione. Ho inviato una lettera al governatore De Luca nella quale gli ho chiesto un incontro ufficiale su queste e su altre questioni alle quali stiamo lavorando». E' quanto ha dichiarato il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, nel corso della trasmissione Rebus su Canale 21 in riferimento al piano Anm sui tagli agli stipendi dei dipendenti.

Il primo cittadino di Napoli è anche intervenuto sulla questione dei ritardi sui lavori in via Marina spiegando: «Da pochi giorni è partito il piano da 100 milioni di euro per il rifacimento dell’intero impianto di pubblica illuminazione. Cominciamo dalle gallerie stradali, poi rifaremo l’impianto sulla perimetrale di Scampia, poi tutte le altre zone di Napoli. Garantiremo servizio più efficiente e maggiore sicurezza per i cittadini». «Sulla questione dei vigili urbani e il loro potenziamento: con l’assessore Clemente e il comandante Esposito abbiamo disposto che i 100 nuovi vigili urbani entrati in servizio a breve saranno dislocati tutti in periferia per garantire più sicurezza in quelle zone, mentre altri 30-40 vigili che assumeremo nei prossimi mesi saranno impiegati per il servizio di controllo in strada».

© Riproduzione riservata