Lunedi 20 novembre 2017 23:38

Renzi visita il Tigem di Pozzuoli: «Napoli è la capitale del futuro»




POZZUOLI - Il presidente del Consiglio Matteo Renzi, quest'oggi, ha fatto visita al Tigem di Pozzuoli dove ha trovato ad attenderlo il presidente di Telethon Luca Cordero di Montezemolo, il professor Andrea Ballabio, il presidente della Campania Vincenzo De Luca e molti esponenti del Pd campano. Prima di raggiungere l'ex Olivetti, oggi sede del Tigem, in via Campi Flegrei, Renzi si è recato presso l'accademia dell'Aeronautica militare. NAPOLI CAPITALE DEL FUTURO - «Napoli è capitale del futuro», ha detto Renzi, parlando alla folta platea. «Lo sarà a condizione che ci credano i suoi abitanti, che si continui a investire non saltuariamente ma con continuità. L'investimento che stiamo facendo a Bagnoli ne è l'esempio. Non è solo per ripulire la costa, che è cosa suprema e giusta. Non è solo per costruire tre campi da tennis. Noi vogliamo fare di Bagnoli, della vicina Pozzuoli, e a queste aree dei luogo di richiamo internazionale e di grandissima forza». ITALIA MODELLO DI SVILUPPO - Il discorso del presidente del Consiglio si è spostato poi su un piano nazionale. «L'Italia può tornare ad essere - ha affermato Renzi - quel modello di sviluppo e qualità della vita che l'hanno fatta grande. Il futuro è considerato una minaccia ed esistono motivi fondati per essere preoccupati. Noi, però, abbiamo le potenzialità per abitare il futuro». Il Tigem è una delle eccellenze della ricerca italiana e , per Renzi, «L'Italia può svolgere un ruolo fondamentale in questo campo. I soldi li abbiamo già messi, occorre spenderli bene». DE MAGISTRIS? NUN 'O SACCIO - A margine dell'evento, poi, Renzi è stato avvicinato dai giornalisti che gli hanno chiesto di un eventuale incontro con il sindaco di Napoli Luigi de Magistris riguardo il commissariamento di Bagnoli. Il premier, in dialetto, ha risposto «Non lo so, nun 'o saccio». © Riproduzione riservata