Martedi 22 agosto 2017 11:17

Rifiuti in Campania, De Luca: «Entro agosto bando per 10 impianti di compostaggio»




NAPOLI - «Tra luglio e agosto 2016 pubblicheremo un bando per 10 impianti di compostaggio». Lo ha annunciato ieri il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, a margine della firma del protocollo d'intesa con il Conai per il rafforzamento della raccolta differenziata nella regione. «Dopo l'avvio della rimozione delle ecoballe e il programma straordinario per la differenziata - ha aggiunto il governatore - questo sarà un ulteriore tassello del sistema di gestione dei rifiuti». Nell'ambito dell'accordo firmato a palazzo Santa Lucia, cinque sono gli obiettivi che si intendono perseguire: la stipula di nuove convenzioni attuative da siglare con i comuni, la messa a punto di programmi formativi per funzionari e operatori, valutazione di possibili interventi per la valorizzazione e l'avvio a riciclo di frazioni in acciaio e alluminio contenute all'interno dei rifiuti indifferenziati stoccati in balle presso gli Stir della regione (con la redazione di un piano operativo che sarà firmato entro 30 giorni a partire da oggi), copertura del fabbisogno occupazionale per il programma straordinario con l'impiego dei lavoratori dei Consorzi regionali di Bacino, attività di start-up e campagne di comunicazione e sensibilizzazione della cittadinanza (coordinate dal Conai). Sesto e ulteriore obiettivo è la convergenza dei servizi di raccolta differenziata attualmente esistente verso un modello unico basato sulla raccolta mono-materiale di carta e cartone, mono-materiale di vetro, multi materiale leggero (imballaggi in plastica, acciaio e alluminio). Nel presentare dettagliatamente le azioni del Conai, il presidente Roberto De Santis, ha annunciato che si stima «di arrivare al 60/65% di raccolta differenziata degli imballaggi in Campania nell'arco di 2 anni» sottolineando che »i benefici che si otterranno non sono solo quelli dal punto di vista ambientalista ma possono avere ricadute economiche e sociali di grande valore». © Riproduzione riservata