Martedi 22 agosto 2017 01:45

Comunali Napoli, Saviano: «Città infernale da governare, vincerà De Magistris facilmente»




NAPOLI - «Non credo ci saranno particolari sorprese: a Napoli vincerà de Magistris molto facilmente, a Roma non ho idea cosa succederà come non ce l'ha nessuno, non credo che al governo dispiaccia perdere queste due città». Parole dure e destinate a far discutere quelle pronunciate dallo scrittore Roberto Saviano ai microfoni di Sky Tg24 in merito alle prossime elezioni amministrative che vedono Napoli e Roma tra le principali città chiamate al voto per il rinnovo dell'amministrazione comunale. «Il partito di maggioranza sa che sono due città infernali da governare, con strutture marce - ha proseguito l'autore di Gomorra - Il poter controllare i vari meccanismi, dagli appalti ai quartieri di periferia, al riciclaggio è difficilissimo. Sono convinto di una cosa: per ricostruire una classe dirigente in questi territori bisogna perdere per molti anni». Dichiarazioni che sembrano aver trovato conferma poche ore dopo nel mancato raggiungimento del numero legale in Consiglio comunale necessario ad approvare la delibera per la riduzione del numero dei consiglieri municipali promossa dall'ex assessore al Personale, Caterina Pace. Il documento prevedeva la restrizione dei municipali da 30 a 24, per un risparmio di circa 400mila euro l'anno, ma l'abbandono dell'aula da parte dell'opposizione e alcune defezioni tra i banchi della maggioranza hanno decretato il mancato raggiungimento del quorum legale. © Riproduzione riservata