Mercoledi 20 settembre 2017 21:57

Comunali Napoli, Carfagna: «De Magistris capopopolo senza popolo, eletto grazie a una minoranza»




NAPOLI - Il momento più caldo dopo la notte degli scrutini, si sa, è sicuramente quello della mattina seguente, quando bisogna tirare le somme della tornata elettorale passata, stilare programmi e adoperarsi per fare opposizione o governare. Tuttavia, un attimo prima di iniziare i lavori, non mancano mai le dichiarazioni al veleno di chi dalla tornata elettorale ne esce sconfitto. Così Mara Carfagna, deputata di Forza Italia eletta al consiglio comunale di Napoli, tramite un comunicato, commenta la sconfitta del centrodestra: «A distanza di cinque anni De Magistris si conferma quello che era. E che è: un capopopolo senza popolo». E non manca di sottolineare l'importante dato dell'astensione, a confronto del quale nessuno dei candidati sindaci ha portato alcun risultato di spessore «Il sindaco di Napoli è stato eletto al ballottaggio con meno di 200mila voti su circa 800mila aventi diritto. Ancora una volta una minoranza rumorosa ha avuto la meglio sulla maggioranza dei napoletani.». Commenti di routine a parte, la Carfagna promette «Da subito lavoreremo per restituire entusiasmo e voglia di partecipare a chi ha ritenuto inutile utilizzare il proprio voto per arrestare il declino di Napoli. Io ci sono e ci sarò. In consiglio comunale come nei vicoli del centro storico e delle periferie». «Marcheremo stretto de Magistris denunciando la sua incapacità e le sue bugie» conclude la parlamentare di Fi, e aggiunge, nonostante non sia ancora chiaro se siederà o meno in consiglio comunale, i suoi ringraziamenti al candidato sindaco del centrodestra «Siamo grati a Gianni Lettieri per la passione e la determinazione con cui ha portato avanti questa sfida». ©Riproduzione riservata