Candidato a direttore generale dell’Unesco: «Ercolano sarà la mia priorità»




ROMA - Il candidato ufficiale del Qatar al ruolo di direttore generale dell'Unesco, Hamad Bin Abdulaziz Al-Kawari, ha dichiarato durante la sua visita in Italia di considerare priorità assolute Ercolano e Venezia. L'attuale Ministro alla Cultura, alle Arti e al Patrimonio del Qatar ha incontrato esponenti del Governo Italiano e del mondo della cultura. «La guida dell’Unesco non è semplicemente una carica - ha raccontato - ma una vera e propria missione. Dovrebbe promuovere una cultura di pace alla luce dei conflitti che ci sono nel mondo. Il Governo italiano investe nella cultura per contrastare le idee estremiste che portano alla formazione di gruppi terroristici. Sono desideroso di ascoltare il punto di vista dell’Italia e considererò Ercolano come una delle priorità del mio mandato». Il ministro del Qatar è stato accompagnato dall'ambasciatore in Italia dello Stato del Golfo, Abdulaziz Ahmed al-Malki. Sul programma del ministro del Qatar è intervenuto anche il sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto che ha raccontato di averlo incontrato poco più di un anno fa e ha invitato i suoi concittadini ad essere orgogliosi dell'immenso patrimonio culturale esortandoli a lavorare ancor di più per la valorizzazione dell'intero territorio.