Lunedi 20 novembre 2017 01:15

Napoli. Lettieri verso la rinuncia al consiglio comunale, l’opposizione si tinge di rosa




NAPOLI - Sarà un'opposizione a tinte rosa. Due donne, infatti, saranno le principali avversarie di Luigi de Magistris nel nuovo consiglio comunale di Napoli. Da un lato Valeria Valente, candidata sindaco del centrosinistra finita fuori al primo turno, dall'altro Mara Carfagna, capolista di Forza Italia alle ultime elezioni. Dopo aver frequentato i palazzo romani, le due ex deputate tornano nella loro terra per condurre l'opposizione al sindaco rieletto. PRONTE ALLA BATTAGLIA - La forzista, in un'intervista a Repubblica, ha già lanciato la sua sfida all'amministrazione. «Sono pronta ad assumermi questa responsabilità - ha detto Carfagna -. Farò tutto il necessario per esercitare un'attività di opposizione seria e concreta nell'interesse della città». Dichiarazioni che ricalcano quelle di Valeria Valente che, dopo il risultato del primo turno, ha annunciato: ««Resto per rappresentare le ragioni dei tanti che mi hanno sostenuto, fare opposizione in consiglio comunale e costruire un'alternativa di buon governo per Napoli, così come i cittadini hanno voluto». E LETTIERI? - Va verso la rinuncia al suo scanno in consiglio comunale, invece, Gianni Lettieri. L'uomo che ha capeggiato l'opposizione a de Magistris negli ultimi cinque anni sembra intenzionato ad uscire di scena. La seconda sconfitta in altrettante tornate elettorali ha lasciato il segno. Con la batosta di domenica, la sua partita politica a Napoli appare al capolinea. Fonti provenienti da Forza Italia riferiscono di un accordo con Berlusconi per un nuovo incarico, ma mancano conferme ufficiali. Al suo posto subentrerebbe Vincenzo Moretto, primo dei non eletti. © Riproduzione riservata