Mercoledi 22 novembre 2017 10:24

Offese contro Napoli, Confesercenti invita Bizzozero: «Ti mostriamo chi siamo»




Non solo querele e minacce di class action. La sortita di Claudio Bizzozero contro Napoli - rettificata poi con tanto di scuse - gli è valsa anche un invito in città. Il presidente di Confesercenti Napoli e Campania, Vincenzo Schiavo, ha invitato il sindaco di Cantù. «Lo invito a nostre spese a vedere la nostra città. Siamo pronti a offrirgli aereo, albergo e ristorante per mostrargli le bellezze, per fargli conoscere le nostre eccellenze imprenditoriali e per vivere tra la gente, per strada, la nostra realtà. Probabilmente capirà che siamo molto più efficienti della città che lui guida, certamente imparerà qualcosa».

ARTICOLI CORRELATI

Il delirio di Claudio Bizzozero, sindaco di Cantù: «Napoli fogna infernale»
Dichiarazioni anti-Napoli di Claudio Bizzozero, l’annuncio di de Magistris: «Pronta la querela»
Il Corriere di Como risponde a Bizzozero: «Si vergogni»
Bizzozero fa dietrofront: «Chiedo scusa ai napoletani, ma non volevo offendere»
Offese verso Napoli, class action contro Bizzozero: «Colpiamolo nel portafogli»

«Venendo a Napoli Bizzozzero potrà percepire che ci sono le nostre imprese che sono leader in Italia nel campo della moda, dell’arte, dell’ingegneria e del comparto alimentare. Capirà da vicino che nel turismo abbiamo il 90% di riempimento alberghiero. Le nostre imprese si confrontano senza problemi e senza soggezione con quelle della grandi città europee, da Parigi a Barcellona, da Madrid a Berlino». «Non credo che il confronto con Cantù possa intimorirci. Offro al sindaco - aggiunge e conclude Schiavo - un momento di formazione gratuita. E sono pronto a apprendere qualcosa di nuovo da Cantù, nel caso in cui mi invitasse a farlo».

© Riproduzione riservata