Martedi 24 ottobre 2017 04:22

Terra dei Fuochi: Movimento 5 Stelle a Bruxelles «Intervenga l’Europa»




BRUXELLES - Il membri del Movimento 5 stelle hanno presentato, oggi, un'interrogazione ai banchi del Parlamento Europeo, a Bruxelles, sulla questione della Terra dei Fuochi. Il documento è stato firmato dal Vicepresidente alla Camera, Luigi di Maio, dagli europarlamentari Piernicola Pedicini, Ignazio Corrao e Laura Ferrara e anche dalla candidata alle Elezioni Regionali in Campania, Valeria Ciarambino. L'Italia è stata già condannata per la mancata effettuazione delle dovute bonifiche dalla Commissione Europea. Oggi, alla luce dell'intenzione di far assorbire la Guardia Forestale da uno dei corpi delle forze dell'ordine già esistenti e del rallentamento dell'iter per l'approvazione del disegno di legge sugli Ecoreati, i 5 stelle chiedono all'Europa un intervento repentino ed efficace. Se non altro, sarebbe utile per contrastare l'enorme spreco di denaro, circa 40 milioni, inizialmente destinato alla Terra dei Fuochi e successivamente dirottato verso pubblicità, società calcistiche e all'Expo di Milano. Il vicepresidente della Camera, Luigi di Maio, ha detto «L’ambiente non fa parte dell’agenda del Governo, chiediamo all’Europa di intervenire con strumenti legislativi, quindi risorse e mezzi, per affrontare il fenomeno, totalmente ignorato dal Governo Renzi.». Incalzato dalla Ciarambino «Nella Terra dei Fuochi i roghi continuano e chiediamo all’Europa di intervenire presto per evitare la completa distruzione del nostro territorio». ©Riproduzione riservata