Martedi 26 settembre 2017 22:01

Emergenza sicurezza a Napoli, Lettieri: «Situazione gravissima, ci vogliono più poliziotti»




NAPOLI - Il candidato a sindaco, Gianni Lettieri, ha scritto in una nota un programma per incrementare la sicurezza della città. «Leggere le cronache di questo inizio anno a Napoli dà l'idea della gravissima emergenza sicurezza che sta vivendo la città. Tra omicidi, accoltellamenti ed episodi di violenza, il territorio è lasciato sempre più in balia di se stesso. Per i napoletani è sempre più raro sentirsi al sicuro, in strada così come nelle proprie case. È una situazione inaccettabile». «Non c'è un attimo da perdere - continua - occorre intervenire con prevenzione e repressione degli episodi criminali. Con me subito: istituzione di un corpo speciale di 300 agenti di polizia municipale; rafforzamento immediato dell'operazione strade sicure per garantire presidi fissi e mobili h24 di forze dell'ordine e di polizia; piano di videosorveglianza capillare del territorio. Inoltre, per contrastare il fenomeno sempre più crescente delle baby gang è necessario riattivare quei servizi educativi, formativi, di recupero e reinserimento sociale, soprattutto nei quartieri a rischio, destinati agli adolescenti e ai giovani. Solo - conclude - garantendo più sicurezza i napoletani saranno più liberi di vivere la propria città ad ogni ora e in ogni zona». © Riproduzione riservata