Mercoledi 22 novembre 2017 10:20

Coppa America: no associazione a delinquere, otto rinvii a giudizio per turbativa d’asta




NAPOLI - Per turbativa d'asta vanno a rinvio a giudizio otto dei quindici imputati nell'ambito dell'inchiesta sulla Coppa America. Così da un lato il gup di Napoli Francesca Ferri ha prosciolto Paolo Graziano, ex presidente dell'associazione degli Industriali di Napoli, Antonio Nardone, Massimo Cortucci, Giancarlo Ferulano e Rossella Bussetti dall'accusa di associazione per delinquere contestata, ma dall'altro ne ha disposto il rinvio a giudizio per l'ipotesi di reato di turbativa d'asta, fissando il processo al prossimo 8 febbraio 2016 che riguarderà solo le procedure che portarono all'aggiudicazione alla società Jumbo grandi eventi, gare relative alla prima delle due edizioni della competizione velica, ossia quella del 2012. Lo stesso gup, inoltre, ha prosciolto i componenti della commissione di gara e alcuni componenti della società Acn, che organizzava la manifestazione, dai reati ipotizzati nei riguardi di ciascuno di loro nella fase delle indagini preliminari. Anche in questi casi il proscioglimento è stato deciso «perché il fatto non sussiste». © Riproduzione riservata