Lunedi 25 settembre 2017 17:14

Duro attacco di Sgarbi a Saviano «De Luca cento volte meglio»




NAPOLI - «Ritengo che Vincenzo De Luca sia cento volte meglio di Roberto Saviano» ha così esordito Vittorio Sgarbi presente ieri alla conferenza stampa del candidato a governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, sui trasporti pubblici. «Saviano - continua Sgarbi - ha fatto male a Napoli come altrettanto lo ha fatto la spazzatura. Il suo problema è che a lui interessa solamente far capire alla gente quanto sia bravo nella sua lotta alla camorra e nelle sue inchieste giornalistiche, che senza dubbio lo è, ma d'altro canto non fa altro che gettare nella cattiva luce la città di Napoli evidenziando il male a suo vantaggio. Trovo che la sua forma di comunicazione sia dannosa all'immagine di Napoli che viene rappresentata soltanto dall'aspetto criminale. Questo ha portato successo e beneficio solo alla sua figura ma non alla città, quindi non vedo alcun vantaggio nella figura di Saviano così come non la vedo in quella di De Magistris che pensano che quando combattono il male devono farsi vedere come simboli di un luogo dove il male è più importante del bene e lo fanno arrecando danno a Napoli. Credo che invece si dovrebbe far vedere tutto quello che una città rappresenta compreso quello per cui si è orgogliosi. Per esempio a Milano, dove sostengo che ci sia più criminalità che a Napoli, fanno vedere anche le cose buone che riscattano la città e la fanno salire isolando l'episodio criminale, mentre qui la criminalità è il tutto, come lo fu l'immondizia». «Perchè non si parla dei restauri di Capodimonte? Forse perchè si vuole privilegiare la comunicazione negativa che diventa pubblicità per chi lo dice. Per questo ribadisco che Saviano rappresenta un esempio negativo per i giovani e per Napoli». © Riproduzione riservata