Al via i lavori di riqualificazione della Mostra d’Oltremare: partiranno già nel mese di luglio




NAPOLI - E' stato presentato questa mattina il grande progetto di riqualificazione per la Mostra d'Oltremare che prevede lo stanziamento di 65,5 milioni di euro dei fondi europei. Si tratta di un vero e proprio restyling i cui lavori, che partiranno già nel mese di luglio, vedranno la riqualificazione della Torre delle Nazioni e successivamente con gli ingressi della Mostra in viale Kennedy e via Terracina. A settembre invece, al via il restyling delle aree esterne e delle fontane monumentali. «Il progetto - dichiara Donatella Chiodo, presidente della Mostra d'Oltremare - rappresenta la giusta strada su come investire i fondi europei e contribuirà, allo stesso tempo, a mettere in moto un settore in crisi come quello dell'edilizia, ponendosi da volano per la riqualificazione della Mostra d'Oltremare». Presente alla conferenza anche il sindaco Luigi De Magistris che ha aggiunto «Per la realizzazione del progetto fondamentale è stata la grande collaborazione fra le istituzioni, ossia tra Mostra, Comune, Regione e Bruxelles. Crediamo - continua - fortemente nel progetto perchè si tratta di un luogo dalle enormi potenzialità. Da quando è stata riaperta al pubblico già ci eravamo prefissati degli obiettivi ed ora siamo solo all'inizio». © Riproduzione riservata