Venerdi 24 novembre 2017 12:29

Incendio Città della Scienza, la Procura si appella al Riesame per l’arresto di un vigilantes




NAPOLI - Inizialmente era stato rigettato l'arresto a carico di uno dei due vigilantes di Città della Scienza che la notte dell'incendio del 4 marzo del 2013 era in servizio, ma adesso è tutto nuovamente in discussione. La Procura dopo aver incassato il no alle manette per uno dei guardiani ha rivalutato il materiale informativo raccolto in questi due anni di indagini e ha deciso di rilanciare la propria azione investigativa alla luce anche delle intercettazioni, delle ricostruzioni offerte da due collaboratori di giustizia e di alcune testimonianze messe agli atti. Così la Procura, considerando validi gli elementi raccolti nel corso di questi anni, si è appellata al Tribunale del Riesame affinchè  il vigilantes, che era in servizio quella notte, venga arrestato con l'accusa di incendio e disastro. © Riproduzione riservata