Mercoledi 13 dicembre 2017 08:24

Palazzo Chigi, incontro de Magistris-De Vincenti: fine del gelo tra Napoli e il governo




ROMA - Una delegazione del Comune di Napoli, guidata dal sindaco Luigi De Magistris, è stata ricevuta nel pomeriggio a Palazzo Chigi dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti che ha guidato una delegazione governativa. Lo rivela una nota di Palazzo Chigi. E' il primo contatto ufficiale tra l'Amministrazione partenopea e il governo da due anni a questa parte. Per Palazzo San Giacomo hanno partecipato al confronto, oltre al Sindaco, il Vicesindaco Raffaele Del Giudice, l’assessore all’Urbanistica Carmine Piscopo, il referente del Comune di Napoli per i finanziamenti europei Sergio Avolio e il capo di gabinetto Attilio Auricchio. Per il governo, hanno affiancato il sottosegretario De Vincenti il segretario generale di Palazzo Chigi Paolo Aquilanti, il commissario straordinario per Bagnoli Salvo Nastasi, il capo dipartimento per le politiche di coesione Vincenzo Donato e il direttore generale dell’Agenzia per la coesione territoriale Ludovica Agrò. Superato, dunque, l'ostracismo di de Magistris ad un incontro ufficiale alla presenza del commissario Nastasi. Dopo un colloquio tra l’esponente del Governo e il primo cittadino partenopeo, è cominciata la riunione, giudicata proficua da tutti i partecipanti. Il confronto, che si è svolto in un clima disteso e collaborativo, ha avuto al suo centro la condivisione delle principali problematiche della città, con particolare riferimento al percorso che dovrà condurre all’elaborazione del Patto per Napoli e alla questione del risanamento e del rilancio dell’area di Bagnoli. Al termine, l’impegno ad ulteriori incontri, da realizzare in tempi stringenti, per proseguire nella discussione dei temi sul tappeto.