Bassolino si carica: «Sono uno spirito libero, Napoli ha sete di politica»




«Napoli ha sete di politica e cultura». Antonio Bassolino, dalla presentazione dell'ultimo libro del filosofo Mario Torti, lancia le keywords della sua campagna elettorale in vista delle primarie del centrosinistra per la scelta del candidato sindaco del capoluogo partenopeo.  «Sono uno spirito libero - ha detto Bassolino, intrattenendosi con i cronisti a fine incontro - . E c'è sete di spirito libero, di politica e di cultura. I partiti a intercettare questa sete, insieme con le associazioni, le fondazioni. la politica non si esaurisce nei partiti, i partiti sono una parte della politica». Bassolino non ha risparmiato i vertici regionali del Pd  da una frecciatina, riferendosi implicitamente alla campagna d'ascolto che ha registrato scarsa affluenza di partecipanti. «Una serata come questa è inconcepibile in questi momenti in qualunque partito napoletano. C'è stata tanta gente qui, di sabato, che in tante giornate programmate, con pochi intimi in giro per Napoli, fatte per perdere un poco di tempo». «Il clima in questo momento è positivo - ha aggiunto - Spira un'aria buona, di partecipazione. Si vede che c'è voglia di cambiamento. E nelle prossime settimane apriremo al dialogo con tante forze della città». © Riproduzione riservata