Domenica 19 novembre 2017 20:40

Teatro Diana, il cartellone per la stagione 2016-2017




Massimo Ranieri, Vincenzo Salemme, il debutto teatrale di Raoul Bova, l'ultima regia di Luca de Filippo. Il Teatro Diana, anche per la prossima stagione, ha assicurato ai suoi spettatori - numerosissimi - graditi ritorni, garanzia di qualità, e alcune novità. La stagione 2016/2017, che si aprirà ufficialmente il 13 ottobre con una delle più belle commedie di Eduardo de Filippo “Filumena Marturano”, con protagonisti Geppy Gleijeses e Mariangela D'Abbraccio, per la regia di Liliana Cavani, sarà anticipata dalla replica straordinaria di "Sogno e son desto... in viaggio" di Massimo Ranieri, dal 30 settembre per tre date. A seguire, Angela Finocchiaro e Laura Curino protagoniste di “Calendar Girls” di Tim Firth, ispirato alla storia di un gruppo di donne impegnate a raccogliere fondi per un ospedale. Tornerà a Napoli “Non ti pago” di Eduardo De Filippo, l’ultima regia di Luca De Filippo, rappresentata dalla sua compagnia, capitanata da  Gianfelice Imparato e Carolina Rosi. Per il periodo natalizio torna Massimo Ranieri con "Caffè del porto", rilettura di Maurizio Scaparro di “Scalo marittimo” e “Caffè di notte e giorno” di Viviani, con musiche di Pasquale Scialò. Ranieri passerà il testimone a Giulio Scarpati e Valeria Solarino in "Una giornata particolare", omaggio ad Ettore Scola con la regia di Nora Venturini; Sergio Assisi interpreterà invece “L’ispettore Drake e Il delitto perfetto”, fortunata e divertente commedia dell'inglese David Tristram. Si conferma il sodalizio tra il teatro vomerese e Vincenzo Salemme, che presenterà sul palco l'inedita commedia "Una festa esagerata!", volta a raccontare «in chiave realistica e divertente il lato oscuro e grottesco dell'animo umano». A proseguire con la commedia di stampo napoletano, dopo Salemme, arriverà Carlo Buccirosso con la nuovissima "Il pomo della discordia". La novità più attesa resta però il debutto teatrale di Raoul Bova, che con Chiara Francini sarà in scena con “Due” di Miniero e Smeriglia, a rappresentare i diversi punti di vista tra uomini e donne. A chiudere la stagione ci penserà Serena Autieri, protagonista di "Ingresso indipendente", debutto teatrale di Maurizio de Giovanni che da romanziere di successo si presenta come drammaturgo anticipando lo spettacolo il 12 e 13 luglio al Napoli Teatro Festival, con regia di Vincenzo Incenzo. Previsti, fuori abbonamento,  Pintus in “Ormai sono una Milf”, Peppe Servillo e Solis String Quartet in” Presentimento”, Gigi e Ross & Friends a portare in “Ultime news…. dalla nostra terra” il successo di "Made in Sud", Mariangela D’Abbraccio e la “Musica da ripostiglio” in concerto. © Riproduzione riservata