Giovedi 23 novembre 2017 19:39

“Lo sguardo di Orfeo”, la tragedia greca rivisitata alla Galleria Toledo




Ritorna a Napoli la compagnia Schegge di Mediterraneo, con “Lo Sguardo di Orfeo”  alla Galleria Toledo, dal 5 al 7 novembre; dopo “Fedra - diritto all’amore”, il percorso di ricerca di Consuelo Barilari, affiancata da Christian Zecca, continua rivisitando i grandi temi offerti dalla tragedia greca, su testi di Maricla Boggio. Lo Sguardo di Orfeo propone una riflessione critica sul maschile nel mito, analizzando atteggiamenti e comportamenti verso tematiche come l’amore, la sessualità e il rapporto di coppia: Orfeo, figura archetipica del mondo maschile, è il punto di partenza di un racconto teatrale che affronta anche le questioni e i cambiamenti nella società del nuovo millennio. Il progetto verte sul Mito di Orfeo, all'interno del quale si svilupperanno, in sei diversi atti scenici, tematiche arcaiche sempre attuali, quali il binomio di Amore e Morte, la catàbasi, ovvero la discesa agli Inferi, il maschile e il femminile, l’omosessualità, la violenza e il sacro,  il dolore e il disincanto, la musica. La piéce si apre con un omaggio a Pier Paolo Pasolini e ad i suoi "ragazzi di vita" per poi spaziare sulla tragedia classica di Euripide modernamente rivisitata e sui temi sacri, con il ritorno di Lazzaro dalla morte, richiamato da Cristo alla vita come primo esempio di resurrezione. L'ultima parte invece si divide tra la conciliazione di due amanti, la vicenda di Marco e Giorgia - moderni Orfeo ed Euridice - e la scelta di Orfeo, storia di outing collettivo, in cui tutti si rivelano complici e si svelano nella natura più intima con fantasiosi travestimenti, canti, musiche e balli.

La compagnia Schegge del Mediterraneo in "Lo sguardo di Orfeo"  Galleria Toledo, dal 27 ottobre al 1 novembre
Biglietti:
dal martedì al venerdì intero 15 euro
ridotto 12 euro (per convenzionati e over 65)
giovani under 26 10 euro
sabato e domenica intero 20
euro / ridotto 15  euro
info  t.+39 081425037 galleria.toledo@iol.it 
www.galleriatoledo.org facebook.com/GalleriaToledo

© Riproduzione riservata