Giovedi 17 agosto 2017 01:42

The Young Pope, Sorrentino sbanca la Mostra del Cinema di Venezia




VENEZIA - Sette minuti di applausi al termine della proiezione delle prime due puntate. Così è stata accolta dalla criticata la nuova serie di HBO e Sky, The Young Pope, presentata fuori concorso alla Mostra del Cinema di Venezia. La regia è affidata al premio Oscar Paolo Sorrentino, nel cast figurano Jude Law nei panni di Lenny Belardo, ovvero Pio XIII, Silvio Orlando quale Segretario di Stato e Diane Keaton che interpreta Suor Mary. Più che una serie, un vero e proprio film di dieci ore, così lo ha definito Paolo Sorrentino, che intende esplorare il mondo all'interno delle mura del Vaticano. Difficoltà, intrighi, segreti raccontati attraverso la vita del Papa eletto inaspettatamente. Un uomo che nella vita privata cammina in infradito, fuma eccessivamente e possiede come animale domestico un canguro. Una nuova sfida che pare essere stata vinta dal regista che passa dal grande schermo a quello piccolo delle serie tv adattando perfettamente il format ai tempi televisivi. La mano però è ancora riconoscibile portando con la firma tutta la sua napoletanità. Il Cardinale Voiello, ad esempio, interpretato da Silvio Orlando la domenica butta l'occhio al risultato al San Paolo tra una funzione e l'altra, commenta i miti Hamsik e Higuain (prima del passaggio alla Juve) e legge il Corriere dello Sport. Un uomo attempato e manovratore che tira i fili dell'elezione papale salvo poi accorgersi immediatamente di aver scelto il burattino sbagliato. In onda su Sky Atlantic dal 21 ottobre, il nuovo capolavoro di Paolo Sorrentino è un thriller che a quanto colpi di scena e suspance non ha nulla da invidiare alla Casa Bianca di House of Cards. Ad aprire la scena è il nudo del lato B di Papa Pio XIII, poco più che cinquantenne, appena uscito dalla doccia prima del discorso del suo primo giorno che inneggia al libero amore, parla di aborto e di sesso. Pubblico e privato, sogno e realtà, macchinazioni, menzogne, ma anche gag e comicità, questo e molto di più saranno gli elementi che hanno già segnato il successo di The Young Pope.