Lunedi 15 ottobre 2018 19:27

“Domenica in concerto” al Teatro Bellini, i giovani talenti di Napolinova valorizzano la musica classica


NAPOLI - Si è tenuta in mattinata la presentazione della stagione sinfonica "Domenica in concerto" promossa dal Teatro Bellini e l'Orchestra Napolinova. Il primo concerto è previsto per domenica 16 ottobre e per una lunga serie di domeniche, fino a maggio, il Teatro sarà "Casa" del nuovo progetto che vedrà come protagonista un'orchestra di giovani talenti provenienti da tutta Italia.

Gli spettacoli si terranno la mattina alle ore 11.30 e parallelamente, ogni venerdì prima del concerto, ci saranno degli incontri utili a comprendere al meglio la musica classica in generale e, nello specifico, l'evento imminente della domenica. Questi appuntamenti con "aspettando il concerto" saranno con la professoressa Renata Maione e diversi ospiti come critici, musicologi, i solisti degli spettacoli in programma e i ragazzi dell'orchestra.

Gabriele Russo, direttore artistico del Teatro Bellini, ha sottolineato l'entusiasmo con il quale è stata abbracciata questa iniziativa utile all'obiettivo di aprire il Teatro al pubblico proprio come fosse una casa, per diverse esigenze e usufruendo quindi di diverse e variegate possibilità. Alfredo de Pascale, Presidente dell'Associazione Napolinova e direttore artistico dell'Orchestra Giovanile, ha descritto il calendario di eventi come un'opportunità soprattutto per la città di Napoli, per valorizzare la musica classica ed offrire un'alternativa altrettanto valida, se pur con un gruppo composto da giovani elementi dai 14 ai 28 anni, alla stagione sinfonica del San Carlo.

Il Maestro Mariano Patti ha raccontato di come i ragazzi dell'orchestra abbiano reso possibile questo progetto allo scopo di costruire la propria esperienza artistica e di come siano da ringraziare, in ogni caso, per come hanno scelto di investire su se stessi e il loro talento. Il primo direttore ospite del concerto del 16 ottobre, Luca Bagagli, si è mostrato felice di poter contribuire, finalmente, ad un progetto che è frutto della sua città, ed ha anticipato la linea comune che unirà le due parti dello spettacolo inaugurale: «uno slancio romantico imprigionato in una forma classica» comune, nonostante i 40 anni di distanza, sia alla Sinfonia n. 4 di L. Van Beethoven che al Concerto per violino e orchestra di F. Mendelssohn.

Il costo del biglietto è di 15 euro e sarà possibile acquistare un abbonamento per tutti i concerti in calendario al prezzo di 65 euro. Per info e prenotazioni è possibile scrivere alla mail botteghino@teatrobellini.it.

Il Programma:

domenica 16 ottobre ore 11.30
F. Mendelssohn Concerto per violino e orchestra op.64
L. Van Beethoven Sinfonia n. 4
Orchestra Giovanile Napolinova
violino Franco Mezzena
direttore Luca Bagagli

domenica 13 novembre ore 11.30
W. A. Mozart Serenata per fiati "Gran Partita" K 361
R. Strauss Serenata per fiati op. 7
I fiati dell’Orchestra Giovanile Napolinova
direttore Francesco Bossone

domenica 11 dicembre 11.30
W. A. Mozart Concerto per flauto e arpa K 299
S. Prokofiev Sinfonia n. 1 op.25 “Sinfonia Classica”
Orchestra Giovanile Napolinova
flauto Andrea Oliva
arpa Augusta Giraldi
direttore Mariano Patti

domenica 15 gennaio 11.30
“Giovani talenti: il giovane Mozart e i giovani talenti di oggi”
W. A. Mozart Concerto per violino e orchestra K 219
W. A. Mozart Sinfonia n. 29
Orchestra Giovanile Napolinova
violino Federica Tranzillo
direttore da definire

domenica 19 febbraio 11.30
R. Strauss Romanza per violoncello e orchestra
P. I. Tchaikovskiy Variazioni su un tema rococò per violoncello op. 33
R. Wagner Idillio di Sigfrido
Orchestra Giovanile Napolinova
violoncello Giovanni Gnocchi
direttore Luca Bagagli

domenica 12 marzo 11.30
A. Rolla Concerto per viola e orchestra
S. Braconi Musica per Archi
M. Bruch Romanza op.85 per viola e orchestra
E. Grieg Holberg Suite
Gli archi dell’Orchestra Giovanile Napolinova
solista e direttore Simonide Braconi

domenica 9 aprile ore 11,30
W. A. Mozart Concerto per clarinetto e orchestra op.622
F. Mendelssohn Sinfonia op. 90 “Italiana”
Orchestra Giovanile Napolinova
solista e direttore Alessandro Carbonare

domenica 7 maggio ore 11.30
L. van Beethoven Concerto per pianoforte e orchestra op. 73 “Imperatore” Sinfonia n. 7
Orchestra Giovanile Napolinova
pianoforte Giampaolo Stuani
direttore Mariano Patti

L'Orchestra Napolinova:

Violini
Federica Tranzillo (Primo Violino di spalla - concert master), Davide Navelli, Giacomo Del Papa, Gianluca Russo, Francesca Cecere, iinErica Moffa, Ana Medrano, Marta Cioffi, Manuela Tranzillo, Arturo Abbondanza, Marilena Di Martino, Aurora Sanarico, Ilaria Carbone, Eleonora De Crescenzo.

Viole
Alfonso Avitabile, Giuseppe Giugliano, Lorenzo Iaquinta, Francesco Mariani

Violoncelli
Thomas Brian Rizzo, Giovanni Sanarico, Fabrizia Nicolosi, Martina Tranzillo, Alessandro De Feo

Contrabbassi
Nicola Memoli, Antonio Di Costanzo, Luigi Pelosi

Flauti
Vincenzo Gaudino, Claudia Vittorini, Paola Troiano, Marta Grieco, Massimo Colombani

Clarinetti
Antonio Pisellini,Valentina Pennisi, Stefano Cinnirella, Mariella Francia, Iolanda Lucci, Stefano Avolicino, Francesco Filisdeo

Oboi
Diego Di Guida, Daria D'Onofrio, Elena Branno, Luigi Damiano

Fagotti
Stefano Rampino, Tancredi Rossi, Vittorio Migliaccio, Giacomo Lapegna, Paolo Lamagna

Corni
Gabriele Galluzzo, Paolo Reda, Antonella Marino, Giovanna Bruno, Leone Vito Antonio

Timpani
Rolando Costagliola

© Riproduzione riservata