“Troppo Napoletano”, il film di Siani in scena all’Augusteo

13 febbraio 2017



Dopo il successo cinematografico del film “Troppo napoletano”, il primo lungometraggio prodotto da Alessandro Siani e Cattleya, arriva l’adattamento della pellicola in un’inedita versione teatrale che debutterà venerdì 17 febbraio, in scena fino a domenica 26 febbraio, sul palco del Teatro Augusteo di Napoli.

Scritta e diretta da Gianluca Ansanelli, la commedia è impreziosita da alcuni brani musicali scritti da Siani e conferma Gigi e Ross, con i piccoli Gennaro Guazzo e Giorgia Agata. Sul palco con loro: Luigi Attrice, Alessandro Bolide, Nicoletta D’Addio, Cristiano di Maio, Gennaro Di Biase, Ivan Fedele, Loredana Simioli, Ester Gatta, Ciro Villano, e con la partecipazione straordinaria di Valentina Stella, che canterà le canzoni scritte da Siani e Bruno Lanza.

“Troppo napoletano” è una storia d’amore vista con gli occhi di un bambino e che racconta le differenze tra due quartieri di Napoli: il Rione Sanità e Posillipo. Sarà proprio l’amore tra uno scugnizzo e una posillipina a far emergere i contrasti, ma soprattutto le tradizioni, le speranze e i sentimenti dei due amanti partenopei.

© Riproduzione riservata