Domenica 24 settembre 2017 17:47

Le protagoniste del teatro greco classico in scena al Parco Archeologico di Paestum




Sabato 16 luglio, alle ore 19.30, andrà in scena nell'antica Piscina ellenistica del Parco Archeologico ""Lógoi" - i racconti di Antigone, Elettra e Clitennestra", in prima nazionale. La performance di scena e maschere - che fa parte della rassegna "Antica Paestum - Teatro Classico 2016" - prende vita dai ritratti delle tre donne elleniche di Simone Weil e Marguerite Yourcenar. Il progetto di Simone Weil prende avvio nel 1935, quando sulla rivista "Entre Nous" prova a rendere accessibili al grande pubblico i capolavori del teatro greco classico. Ricercando un vero metodo divulgativo, utilizza una tecnica di narrazione semplice ed efficace: un risultato sorprendente che lo spettatore potrà verificare. I racconti della Weil sono tanto più potenti quanto più i drammi di Antigone ed Elettra sono presentati nella loro asciuttezza e capacità di reazione alle dure condizioni imposte dai casi della vita. La stessa caparbietà è evidente nella Clitennestra di Marguerite Yourcenar, in cui la protagonista difende il proprio operato al cospetto di un'immaginaria giuria. Lo stile è molto più raffinato e dà per scontata la conoscenza della vicenda, ma, anche in questo caso, il palcoscenico è dominato dalla strenua difesa delle proprie convinzioni. È questo il denominatore comune dei tre grandi personaggi: la fiera volontà di reagire a una condizione di oppressione. Il biglietto, al costo di 15 euro, comprende sia lo spettacolo che l'ingresso al museo. © Riproduzione riservata