Sabato 23 settembre 2017 03:52

Fenomeno “Liberato”: il musicista di Napoli senza identità

16 maggio 2017



NAPOLI - «Ti posso dire solo che mi chiamo Liberato, sono nato a Napoli e faccio musica» è l'unica dichiarazione del mistero napoletano che sta facendo discutere tutti. Intervistato da Rolling Stones, la sua identità è ancora adesso segretissima ma le sue canzoni in rete stanno diventando dei veri tormentoni.

Due i brani, in napoletano, pubblicati sul suo canale Youtube e si intitolano "Nove maggio" e "Tu t'e scurdat' 'e me".

L'intervista ha rivelato solo altri pochi dettagli: nessuna etichetta alle spalle, la produzione autonoma delle sue basi, un unico grande amore per "una ragazza del 1926" e che il suo mito sarebbe, inevitabilmente, Diego Armando Maradona.

 

 

© Riproduzione riservata