Giovedi 14 dicembre 2017 07:22

Spettacoli su una zattera: torna il Teatro alla Deriva alle Stufe di Nerone




Nello splendido scenario delle Terme - Stufe di Nerone di Bacoli, il 28 giugno partirà la IV edizione di TEATROallaDERIVA (il teatro sulla zattera), una manifestazione unica in Italia, ormai appuntamento fisso per l'estate napoletana. Miglior rassegna teatrale nel 2013, «uno scenario unico, una rassegna dall’altissimo valore civile e sociale», TEATROallaDERIVA quest'anno proporrà quattro appuntamenti che coinvolgeranno il pubblico, cercando di provocare risate ma anche riflessioni. Gli spettacoli saranno rappresentati su una zattera galleggiante sull’acqua, costruita appositamente, posizionata all’interno del lago termale delle Stufe di Nerone. La rassegna, nata da un'idea di Ernesto Colutta con il contributo del drammaturgo e regista Giovanni Meola, che ne è anche direttore artistico per il terzo anno, presenta tre compagnie emergenti ma già affermate alle prese con drammaturgie originali o riscritture di classici del passato. Il primo dei quattro appuntamenti invece, sarà "Harold", uno spettacolo dell’ImproTeatroFestival: uno spettacolo in cui le diverse improvvisazioni si alternano, si intersecano e confluiscono sviluppando il tema dato dal pubblico. Una forma "diversa" di stare in scena utilizzando diversi linguaggi teatrali, dal canto all'espressione corporea. Si continua il 5 luglio con la Compagnia del Futuro e "Ultimo primo giorno di Re Ferdinando VIII" che racconta la storia di Ivan, impiegato comunale, convinto di essere stato incoronato Re di Spagna e per questo finito in manicomio. Il disturbo d'identità resetta ogni giorno la sua mente, facendogli vivere sempre un solo unico giorno: il primo, e quindi l'ultimo, da sovrano. Il 12 luglio sarà il turno di un grande classico rivisitato dal Teatro Rostocco, "Piccole Donne", che racconterà le sorelle March con un taglio più contemporaneo. A chiudere, il 19 luglio, "Tre magnifici scapoli" della compagnia Teatro a Cunzumè: una divertentissima parodia giocata sul sarcasmo che racconto la ricerca del marito da parte delle sorelle Weddingspreen.

Alla fine delle rappresentazioni, il pubblico potrà incontrare gli artisti di serata e  Giovanni Meola per una chiacchierata informale nell’area del bar all’aperto delle Stufe di Nerone.

Terme Stufe di Nerone (via Stufe di Nerone n. 37, Bacoli - NA)
giorni e orari: 28 giugno | 5 luglio | 12 luglio | 19 luglio - ore 21
organizzazione | Beatrice Baino (Crasc Compagnia Teatrale)

info e prenotazioni | infoteatroalladeriva@gmail.com - 081 868 8006
http://www.termestufedinerone.it
prezzo biglietto | 10 euro

© Riproduzione riservata