Sabato 23 settembre 2017 02:24

Newroz, musica e speranza: ingresso al concerto e biglietti del treno gratuiti per i migranti

21 giugno 2017



NAPOLI - Manca davvero pochissimo per il Newroz Festival che si terrà dal 23 al 25 giugno alla Mostra d'Oltremare. Gli organizzatori, Mezzocannone Occupato e Laboratorio Insurgencia con il direttore artistico Massimo Jovine e alcuni degli artisti protagonisti del Festival come James Senese e Ciccio Merolla, hanno presentato oggi alla stampa il cartellone degli eventi e dei concerti. Di grande interesse anche un'iniziativa dedicata ai rifugiati e i richiedenti asilo: biglietti gratis per la Cumana e ingresso gratuito per tutti i migranti ospiti dei centri di accoglienza.

Gli organizzatori stanno acquistando molti biglietti della Cumana allo scopo di darli in omaggio, per il treno del ritorno, a tutti i possessori del biglietto del concerto. Inoltre, tutti gli enti gestori degli Sprar e dei centri di accoglienza sono stati invitati ad accompagnare i rifugiati e i richiedenti asilo al Festival, garantendo l'ingresso gratuito per tutte e tre le serate. In occasione dell'evento, i treni della Cumana saranno attivi fino all'orario di conclusione dei concerti. L'ultimo treno sarà alle 00.30 e resteranno aperte quattro stazioni tra cui Montesanto ed Edenlandia.

Il programma

Venerdì 23 giugno: ore 19.00 show - performance degli autori di Lercio.it. Ore 21.30 il concerto con 99 Posse, Ciccio Merolla, James Senese e Napoli Centrale.

Sabato 24 giugno: ore 18.00 focus sulla Terra dei fuochi. Storie e numeri di una strage silenziosa, con la partecipazione di medici e attivisti tra cui Toni Giordano presidente dello Sbarro Institute of cancer research di Philadelphia che metterà in discussione i dati resi noti dal governatore Vincenzo De Luca sui tumori infantili nelle province di Napoli e Caserta.

Ore 21.00 apriranno il concerto i "Vintinove e Trenta" e "La Pankina Krew". Ore 21.30 il live show "'O treno che va - IlluStazioni", il primo ed unico concerto "disegnato" dei Foja. Le loro canzoni si uniranno alla magia grafica di sette artisti selezionati con Comicon che interpreteranno ogni brano presente in scaletta avvolgendo le note con la creazione di un tappeto visivo "live action".

Domenica 25 giugno: ore 18.00 la proiezione del documentario "Partigiani contro l'ISIS" sull'esperienza della resistenza kurda contro il califfato islamico e a seguire un dibattito con il regista Luigi D'Alif. Ore 21.30 il concerto con i Gazzelle e Lo Stato Sociale.

La manifestazione si terrà nell'area 17 della Mostra d'Oltremare, ingresso di fronte allo Zoo. Il costo dei biglietti è di 10 euro per venerdì 23 e domenica 25, 6 euro invece per la serata di sabato 24. Il costo dell'abbonamento, per tutte e tre le serate, è di 20 euro.

© Riproduzione riservata