Giovedi 17 agosto 2017 23:21

Il Don Giovanni al Nuovo Teatro Sanità nella versione di Alfonso Paola




Il Don Giovanni di Molière sarà protagonista del weekend del Nuovo Teatro Sanità, sabato 27 e domenica 28 febbraio, nella versione a cura di Alfonso Paola. Paola, attore e regista dello spettacolo, porta in scena il testo senza stravolgimenti di sorta, se non uno che riguarda la messinscena: l'opera sarà interpretata da un unico attore. L’artista si farà portavoce, più che dei personaggi, delle emozioni e degli stati d’animo degli stessi, per una messinscena inusuale del grande classico che viene raccontata con queste parole dal protagonista: «I personaggi diventano stati d’animo che si contrappongono l’uno all’altro,  a volte sostituendosi a volte integrandosi, proprio come può accadere in un sogno, un incubo o una visione. E proprio come succede in questi casi, l’ordine cronologico degli avvenimenti non ha nessuna importanza come non ha importanza lo spazio scenico che è concepito e organizzato nel maggior vuoto possibile. I fantasmi di Molière riemergono attraverso la sola forza interpretativa dell’attore che ne trasmette sentimenti e stati d’animo. La scrittura di Molière a distanza di secoli non perde la sua forza comunicativa e ognuno di noi può ritrovare qualcosa di sé nelle parole del leggendario protagonista.» Il lavoro di Alfonso Paola si concentra sulla scrittura di Molière, che offre una galleria di ritratti umani in cui lo spettatore può ritrovarsi o da cui può rifuggire. Nel suo spettacolo l’artista cerca di astrarre l’essenza di ogni personaggio e proiettarla in un tempo e in uno spazio indefiniti, ma sempre attuali.

"Don Giovanni" @ Nuovo Teatro Sanità
regia di Alfonso Paola
Piazzetta San Vincenzo 1, Rione Sanità – Napoli
sabato 27 e domenica 28 febbraio
Info e prenotazioni:
3396666426
info@nuovoteatrosanita.it
www.nuovoteatrosanita.it

© Riproduzione riservata