Giovedi 23 novembre 2017 02:59

J-Ax e Fedez stupiscono Napoli. Super live al Teatro Palapartenope

29 marzo 2017



NAPOLI - «Vi stupiremo senza usare effetti speciali», avevano detto alla presentazione del tour. Ma era un depistaggio. Fedez e J-Ax hanno fatto tappa ieri al Palapartenope di Napoli per presentare l'album "Comunisti col Rolex", elettrizzando il pubblico con il loro carisma. Circa 4000 persone hanno assistito allo spettacolo: i nuovi brani, scritti a quattro mani dalle due star, si sono alternati con i più grandi successi della loro carriera da solisti, regalando al pubblico un grande liveshow.

Svantaggiati forse dal genere commerciale, troppo pop per piacere ad una Napoli "sofisticata", in pungo al cantautorato folk rock, si sono mostrati in grande forma. Hanno stupito, portando a casa il risultato. Non sono mancati momenti di spudorato dialogo tra gli artisti ed il pubblico. Brevi riflessioni relative alla politica, all'Italia ed anche a tutte le critiche che il duo riceve. I detrattori gli rinfacciano la proposizione, attraverso i social, di uno stile di vita frivolo, tutt'altro che affine alla definizione classica di artista. Eppure la musica c'è e il talento anche, così come la voce e il feeling con la platea. A metà concerto Fedez si è lasciato andare ai complimenti con simpatica ironia: «Solo qui abbiamo un pubblico che parte e canta veramente a tempo» stabilendo un contatto con la gente che fino alla fine del concerto non ha mai vacillato.

La scaletta

Musica del c***o
Senza pagare
Il bello d'esser brutti
Sirene
Giorno e la notte
Piccole cose
Non è un film
Spirale ovale
Assenzio
Introo
Fratelli di paglia
Allegria
Amore eternit
Comunisti col rolex
Generazione boh
Domani smetto
L'uomo col cappello
Uno di quei giorni
Gente che spera
Cuore nerd
Meglio tardi che noi
Cigno nero
Magnifico
Olivia Oil
Fabrizio fa brutto
Non c’è due senza trash
21 grammi
Sembra semplice
L'hai voluto tu
Immorale
Alfonso Signorini
Più stile
Piccoli per sempre
L'Italia per me
Pieno di s*****i
Maria Salvador
Vorrei ma non posto

© Riproduzione riservata