Bombino live al Soundgarden-Mostra d’Oltremare: la star del desert blues presenterà “Azel”




NAPOLI - Il fischio di fine partita della nazionale italiana aprirà un concerto dedicato alle "radici" e al sentimento nutrito per la propria terra. La star del desert blues Bombino, Goumar Almoctar, sarà il protagonista del live del 2 luglio al Soundgarden-Mostra d'Oltremare. I partecipanti potranno guardare l'attesa partita e poi assistere al grande concerto del nigeriano che è reduce da uno straordinario successo mondiale, concerto che presenterà l'ultimo lavoro intitolato "Azel". L'album, terzo della sua carriera, è stato registrato a Woodstock, è uscito ad aprile ed è stato anticipato dal singolo "Inar". La musica di Bombino avvolge di calore e colore se pur incorniciando la sua anima inquieta e i suoi testi malinconici. L'artista ha conquistato anche Jovanotti con il quale ha collaborato nel 2015 nella canzone "Si alza il vento". Una storia tormentata quella del musicista cresciuto nel nord dell'Africa e sfuggito diverse volte alla cattiva sorte, storia che le sue canzoni trasmettono con tanto sentimento nostalgico, storia di una terra animata dal più severo Islam e tuttavia disposta a lottare contro il colonialismo. La parola Azel significa rami di un albero, metafora anche delle radici dello stesso. Il costo del biglietto è di 10 euro. © Riproduzione riservata