Venerdi 18 agosto 2017 18:22

“Gli Echi della Rivolta”: viaggio nel tempo in compagnia di Masaniello




NAPOLI - La Basilica del Carmine Maggiore aprirà il suo chiostro in orario straordinario per una visita guidata teatralizzata che si intitola "Gli Echi della Rivolta". Sabato 1 ottobre alle ore 18.00 partirà una rievocazione storica che ripercorrerà a ritroso la storia di Napoli e della celebre figura di Masaniello. Il percorso partirà dal chiostro fino ad arrivare al Complesso di Sant'Eligio. Lo spettacolo, scritto e diretto da Febo Quercia, inizierà proprio dall'ottobre 1647 e condurrà i visitatori in vari importanti momenti storici come ad esempio quello celebre in cui, al popolo napoletano, furono aumentate le gabelle sulla frutta per l'ennesima volta nel luglio del 1647. L'occasione propone di far rivivere le atmosfere e i personaggi della sommossa napoletana, da quando Masaniello radunò la prima grande folla e si recò dal Vicerè Duca d’Arcos sino al suo assassinio il 16 luglio. Inoltre, con la guida autorizzata Matteo Borriello e l'interpretazione di Marianita Carfora, Antimo Casertano e Peppe Romano in abiti storici, si ripercorrerà anche la storia della carismatica e discussa figura di Tommaso Aniello di Amalfi. Il costo del biglietto per la partecipazione è di 12 euro a persona e la prenotazione è obbligatoria ai numeri Nartea 3397020849 e 3346227785.