Pasqua in musica, concerto di campane nel monastero di Santa Chiara




Una Pasqua in musica è quella che propone l'Assessorato alla cultura e al turismo con un doppio concerto dal titolo Campana e Sonus. Non saranno i pianoforti e nemmeno i violini, tanto meno le chitarre i protagonisti dello spettacolo. Il ruolo centrale dell'evento sarà assegnato ad uno strumento del tutto nuovo e molto particolare, ovvero le campane. Domenica 5 e lunedì 6 aprile il cortile di Santa Chiara ospiterà un evento unico nel suo genere che vedrà 20 campane di bronzo interagire con percussioni, metalli e immagini. Un concerto coinvolgente che avrà anche lo scopo di valorizzare e far conoscere le campane di tanti campanili storici cittadini accompagnate per l'occasione dai rintocchi delle campane dello stesso monastero di Santa Chiara. Un repertorio che spazia tra i brani caratteristici della musica medievale, epoca che vide l'arrivo delle campane in Europa, fino ad arrivare agli inizi del secolo scorso. Non più solo un simbolo religioso, in quanto tramite tra la vita terrena e il divino, ma le campane in questo modo assumono un valore più materiale diventano uno strumento musicale rivolto al divertimento e alle attività ricreative.

Campana Sonus - info
Monastero di Santa Chiara - Via S. Chiara, 49 Domenica 5 e lunedì 6 aprile Ore 17.00 In caso di pioggia il concerto si terrà nella Basilica di San Giovanni Maggiore in via San Giovanni Maggiore Pignatelli

©Riproduzione Riservata