Martedi 22 agosto 2017 22:35

Le Universiadi 2019 si faranno a Napoli, quartier generale nell’ex Nato di Bagnoli




E' ufficiale, le Universiadi 2019 saranno ospitate da Napoli. La decisione è stata presa quest'oggi a Bruxelles. La candidatura della metropoli partenopea era stata presentata il mese scorso dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, tra i principali fautori dell'iniziativa. Il governatore ha coinvolto anche il Governo con Renzi che si è detto disponibile a sostenere la candidatura di Napoli. Il quartier generale delle "Olimpiadi universitarie" sarà all'interno dell'ex area Nato di Bagnoli. Gli atleti che raggiungeranno il capoluogo campano da tutto il mondo saranno circa 10 mila più altre 5 mila persone tra allenatori, tecnici e addetti ai lavori. L'evento sportivo sbloccherà finanziamenti per 20 milioni di euro che serviranno a rimettere a nuovo le infrastrutture sportive in città e nel circondario. «Ristruttureremo impianti a Napoli e in tutta la regione, ci sarà un'occasione di rilancio mondiale per la città. Si tratta di un risultato straordinario che ci impegna per i prossimi tre anni e per il quale dovremo essere all'altezza della sfida. Ringrazio Matteo Renzi per il sostegno dato alla candidatura», ha spiegato il presidente De Luca. Felice anche il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. «É la prova evidente che la città di Napoli sia ritornata in testa a livello internazionale, sia per quanto riguarda la credibilità che la capacità attrattiva di eventi importanti», ha detto de Magistris a la Repubblica, aggiungendo che «è stata premiata come la città d'Europa che ha il più alto numero di giovani e che ha dimostrato una presenza giovanile di primo ordine se vediamo quello che fanno i giovani a Napoli o se guardiamo ai dati delle startup». © Riproduzione riservata